fbpx

Follow Point

Scrivi cosa stai cercando qui sopra e premi Enter. Oppure premi Esc per uscire,
  /  Social Media   /  Influencer? Ecco cosa sono e come riconoscerli

Influencer? Ecco cosa sono e come riconoscerli

Se ti fai un giro su Guerrilla Digital Lab, troverai un numero sempre crescente di articoli relativi all’Influencer Marketing (IM). Ma c’è una domanda fondamentale che deve essere presa in considerazione prima di pensare a creare una campagna di IM. Cos’è un Influencer?

 

Definizione formale

Individui che hanno il potere di influenzare le decisioni di acquisto degli altri a causa della loro autorità (reale o percepita), conoscenza, posizione o relazione. Sono Influencer i membri di un gruppo o gruppo di riferimento in fase di acquisto. Oppure all’interno di un organizzazione, dipendenti interni (ingegneri, manager, acquirenti) o consulenti esterni agiscono come influencer. – Business Dictionary

Questa definizione sembra essere troppo ampia. Dobbiamo restingere il campo. La definizione di Fashionista è interessante, anche se forse troppo stretta per le nostre esigenze:

Un gruppo di Social Media megastars ha sfidato marchi, rivenditori e magazine… a riconsiderare chi è che veramente il fattore di successo di un prodotto.

Probabilmente il requisito chiave per essere un influencer, per quanto riguarda l’influencer marketing, è che una persona abbia un solido seguito in una particolare nicchia, con cui si impegnano attivamente. La dimensione del seguito dipenderà dalle dimensioni della nicchia. Un influencer nella moda normalmente avrà un seguito molto più ampio di un influencer nella raccolta di francobolli, per esempio.

 

Tipi di Influencer

La maggior parte degli influencer si inserisce nelle seguenti categorie, con l’ultima categoria (nonostante il nome) sta diventando rapidamente la più importante:

  • Celebrities
  • Industry experts e leaders
  • Bloggers e content creators
  • Micro Influencers

Il grosso degli Influencer agisce online, prevalentemente sono micro influencer e blogger. Esperti del settore e leader del pensiero, come i giornalisti, possono anche essere considerati degli influencer e detenere una posizione importante per i marchi. Poi ci sono le celebrità. Questi erano gli influencer di un tempo, e hanno ancora un ruolo da svolgere, anche se la loro importanza come influencer sta calando rapidamente.

 

Celebrities

L’Influencer Marketing è nato dalle celebrità. Le aziende hanno scoperto per molti anni che le loro vendite aumentano di solito quando una celebrità promuove il loro marchio o un loro prodotto. Ci sono ancora molti casi di aziende, in particolare marchi di fascia alta, che usano le celebrità come influencer.

Il problema é la percezione delle persone. Per anni sono state bombardate da celebrities che raccomandavano prodotti che loro stesse non avrebbero mai utilizzato. Questo ha minato la credibilità di queste figure.

Le celebrità possono avere molti fan e seguiti giganteschi sui social media. Tuttavia, si può discutere quanta reale influenza hanno sui loro follower.

 

Industry Experts e Guru di settore

Gli Industry leaders e gli esperti ottengono rispetto a causa della loro qualifica, posizione o esperienza riguardo al loro argomento di competenza. Spesso, questo rispetto è guadagnato a causa della reputazione del loro datore di lavoro. Per esempio, un giornalista di un grande giornale non è probabilmente un esperto delle materie su cui scrive un rapporto, ma è rispettato per essere uno scrittore abbastanza bravo da lavorare in una pubblicazione prestigiosa.

Questa categora include:

  • Giornalisti
  • Accademici
  • Consulenti
  • Imprenditori

Se sei in grado di ottenere l’attenzione di un giornalista su un quotidiano nazionale, che a sua volta parla positivamente della tua azienda in un articolo, allora lo stai usando come influencer nello stesso modo in cui faresti un blogger o un social media star. C’è un ulteriore vantaggio in questa situazione in quanto il giornalista molto probabilmente scriverà il suo rapporto gratuitamente.

I blogger e i creatori di contenuti lavorano spesso con leader del settore, e non è raro vederli citati nei post dei blog e persino utilizzati nelle campagne sui social media. La linea tra media tradizionali e social media é molto sottile.

 

Blogger e Content Creator

I blog sono stati utilizzati nell’Influencer Marketing già da qualche tempo. Ci sono molti blog altamente influenti su internet. Se un blogger popolare menziona positivamente il tuo prodotto in un post, può portare i sostenitori del blogger ad acquistarlo.

Molti blogger hanno sviluppato seguiti significativi in settori specifici. Ad esempio, ci sono blog molto influenti sullo sviluppo personale, finanza, salute, educazione, musica e molti altri argomenti. Il rispetto dei loro lettori é quello che accomuna ogni blog che diventa popolare.

Una variante di avere un blogger scrivere qualcosa sul tuo prodotto è quello di partecipare con un Guest Post. Se riesci a pubblicare un post su un blog di grandi dimensioni, puoi controllare il contenuto e normalmente ti sarà consentito inserire un link al tuo sito nella biografia dell’autore.

Se un blog è grande e abbastanza influente, potresti essere pensare di acquistare un post sponsorizzato sul loro sito. Ciò ti consente di scrivere un post o influenzare pesantemente il blogger per scrivere un post a tuo nome. A differenza di una menzione casuale nel post di un blogger o in un post per gli ospiti che hai scritto, dovrai pagarlo (ed è probabile che sia etichettato come tale). Tuttavia, questo non ha danneggiato i risultati di molte aziende che hanno sponsorizzato post sui blog. La Generazione Z, in particolare, sembra essere cieca al tag Sponsored Post, e fintanto che il prodotto si allinea con il pubblico principale del blog, non ci dovrebbero essere problemi.

 

Blogger e Influencer

 

Quali tipi di contenute esistono?

Ovviamente, un blog non è l’unico tipo di contenuto popolare su Internet. Un altro tipo popolare di contenuti è il video. In questo caso la maggior parte crea un canale su YouTube. I brand spesso si allineano con i più noti Creator di YouTube.

I blogger e gli utenti di YouTube raramente si affidano esclusivamente ad un solo canale. Solitamente promuovono nuovi post o video pesantemente sui social media, il che rende la maggior parte di questi blogger e creatore anche dei micro influencer.

 

Micro Influencer

I Micro Influencer sono persone normali, diventate famose per la loro conoscenza in qualche nicchia specifica. In quanto tali, di solito hanno acquisito un considerevole seguito sui Social tra i devoti di quella nicchia. Naturalmente, non è solo il numero di follower che indica un livello di influenza, è la relazione e l’interazione che un microinfluenzatore ha con i suoi follower.

È possibile che un esso non sia a conoscenza dell’esistenza di una società prima che l’azienda cerchi di raggiungerlo. Se questo è il caso, la società dovrà prima convincere l’influencer del suo valore. I Micro Influencer hanno seguito specialistico, e non vorranno danneggiare il loro rapporto con i loro fan se sono visti per promuovere prodotti di poco valore.

Qualsiasi relazione tra Micro Influencer e brand deve allinearsi con il pubblico di destinazione. Alcuni di essi sono felici di promuovere un marchio gratuitamente. Altri si aspetteranno una qualche forma di pagamento. Indipendentemente dal prezzo, è improbabile che un influencer voglia collaborare con un marchio “inappropriato” per il proprio pubblico.

Cosa sta cambiando?

La natura dell’influenza sta cambiando. I micro influencer stanno diventando più comuni e più famosi. Alcuni sono passati dall’oscurità virtuale ad essere conosciuti quasi come delle Celebrities. Questo è in particolare il caso della Generazione Z che trascorre più tempo su Internet che guardare la televisione o al cinema.

In realtà, i Micro Influencer sono gli influencer del futuro. Internet ha portato alla frammentazione dei media in molti piccoli argomenti di nicchia. Anche se ti interessi di qualcosa relativamente sconosciuto, troverai sicuramente un gruppo Facebook o una board Pinterest dedicata ad esso. Ed è in questi gruppi di nicchia che i Micro Influencer si affermano come veri influencer di settore.

Lascia un commento

Aggiungi il tuo commento qui