fbpx

Follow Point

Scrivi cosa stai cercando qui sopra e premi Enter. Oppure premi Esc per uscire,
  /  Social Media   /  Miquela, la prima Influencer virtuale

Miquela, la prima Influencer virtuale

Fiduciosa sorride verso l’obbiettivo delle fotocamera, con le molte lentiggini sul viso e il piccolo spazio tra i denti. Sulle foto del suo profilo Instagram “lilmiquela”, ha sempre un aspetto magnifico, da sola o con le amiche. Indossa casualmente vari marchi costosi: in una foto indossa una felpa di Diesel, dall’altra un capo di Chanel su una T-shirt bianca. Ha anche pubblicato la sua prima canzone su Spotify e pubblica slogan politici sul suo account Instagram. Miquela Sousa è l’influencer perfetta. Il fatto è che non è reale. Almeno non se intendi “reale” carne e ossa: Miquela è un avatar.

Assomiglia un po’ a uno per personaggio di “The Sims”. Ma Miquela non è un Sim, è seria riguardo alla sua esistenza di influencer e non si sa ancora chi ci siam dietro a questo profilo. In un’intervista, condotta in chat il 5 febbraio 2018 da “Business of Fashion”, dice: “mi piacerebbe essere percepita come artista o cantante, o qualcosa di simile alla mia arte, piuttosto che basarmi sulle caratteristiche superficiali”. Una frase perfetta, che potrebbe essere di qualsiasi altra influencer o giovane star.

 


Finora, Miquela non guadagna ancora soldi. Ma lei sostiene di ricevere già sample da molte aziende. E da quest’anno sono previsti contratti con grandi brand come Chanel. Tuttavia, lei non vuole solo una modella, Miquela vorrebbe essere conosciuta soprattutto per il suo lato artistico.

Nell’intervista parla anche di come ama andare a visitare gallerie d’arte e a quali artisti e stilisti si ispira. Riesce ad essere  autentica, proprio come un influencer, o per lo meno per quanto un grosso influencer possa risultare autentico..

 

Lascia un commento

Aggiungi il tuo commento qui